origine-donna

ORIGINE DONNA. Dal matrismo al patriarcato

10,00€

Descrizione prodotto

Le donne sono state artefici della civilizzazione primitiva, hanno guidato il passaggio dall’animalità all’umanità. Una lunga serie di scoperte e invenzioni femminili hanno segnato le origini della specie, dal linguaggio all’agricoltura. Ma soprattutto le donne hanno fornito il modello primitivo della socializzazione: quello della cooperazione fraterna e ugualitaria. I prinicipi matristici hanno informato gran parte della storia dell’umanità, ma la storia ufficiale non lo racconta.
Il patriarcato invece compare all’inizio della storia scritta, sembra che sia sempre esistito e invece dura da poche migliaia di anni.
La capacità e le creazioni delle ‘madri’ non sono state cancellate dall’oppressione di sesso e dalla dominanza di classe. La superiorità del genere femminile si è affermata nella preistoria senza sopraffare né dominare l’altro sesso. Il patriarcato invece non può fare a meno di violenza e imposizione.
Una rilettura femminista rivoluzionaria delle origini per aiutare a pensare il futuro.

 

2 ed, 1997, pp. 118,

Esaurito

COD: 9788880220336 Categorie: , , ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ORIGINE DONNA. Dal matrismo al patriarcato”