Kronstadt

KRONSTADT. Una rivoluzione che fece tremare il Cremlino

8,00€

Descrizione prodotto

Nel marzo 1921 una rivoluzione scuoteva il potere del Partito comu-nista russo: dall’isola di Kronstadt nel Golfo di Finlandia si lanciava una parola d’ordine dirompente: «Tutto il potere ai soviet, e non ai partiti!».
Dalle colonne delle Izvestija di Kronstadt – il quotidiano del Comi-tato rivoluzionario provvisorio eletto dalla popolazione dell’isola da cui sono tratti i testi  di questo libro – ci giungono gli intenti socialisti e libertari che si espressero in quelle settimane drammatiche ed eccezionali. «La nostra causa è giusta: noi difendiamo il potere dei soviet, e non quello dei partiti, così come la libera scelta dei rappresentanti dei lavoratori».
A cura di Federico Gattolin

2005, pp.80

Leggi l’indice

Leggi l’introduzione

COD: 9788880221098 Categorie: ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “KRONSTADT. Una rivoluzione che fece tremare il Cremlino”