karol

KAROL ALLE CROCIATE. Il Vaticano e la nuova epoca

8,25€

Descrizione prodotto

Wojtila ha lanciato la crociata sociale degli anni Novanta per conquistare nuovi spazi nella società e nuovi territori nel mondo.
Il papa-crociato combatte a colpi di “dottrina sociale” e di anatemi contro la sessualità e contro il diritto di scelta per le donne; usando assistenzialismo sociale ed imposizioni gerarchiche; prendendo inedite distanze dal capitalismo selvaggio, dal razzismo e rinnovando il sostegno ai pilastri delle istituzioni statali. Ma l’ambizioso progetto di espansione wojtyliana s’infrange con la materialità delle contraddizioni del nuovo mondo.
L’apparato maschilista e patriarcale del clero cattolicoè messo sotto accusa; la collocazione sociale della “multinazionale di Dio” stride con la nuova geografia dei cattolici, in crescita soprattutto al Sud del mondo; la concorrenza con le altre religioni, tradizionali e no, si inasprisce al di là delle velleità ecumeniche.
L’ultima crociata – la più recente in ordine di tempo – sembra destinata a divenire l’ultima della storia.

1994, pp. 138

Esaurito

COD: 9788880220046 Categorie: , ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “KAROL ALLE CROCIATE. Il Vaticano e la nuova epoca”