gramsci

FASCINO E AMBIGUITA’ DI GRAMSCI

12,00€

Descrizione prodotto

Quello di Gramsci è un lascito contraddittorio, alle volte ricco di oscillazioni e di qualche intrigante ambiguità. A modo suo tenta di incarnare e vivificare il patrimonio ideale del marxismo. Ci prova con i suoi guizzi di pensiero e la sua personalità teorica, pur restando ancorato alla “dottrina” di Marx. Tutta la sua  vita è pervasa dall’ansia di continuare a studiare e a interpretare al meglio, anche nella lotta, la ricerca delle strade dell’emancipazione sociale: c’è questo nell’afflato filosofico, nella tensione culturale, nella passione per la conoscenza attraverso cui declina la sua scelta rivoluzionaria.

2004, pp. 128

Leggi l’indice

Leggi l’introduzione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “FASCINO E AMBIGUITA’ DI GRAMSCI”