Chi siamo

Prospettiva edizioni compie 30 anni.

Nel 2016 sono trascorsi tre decenni di impegno quotidiano per una cultura di una civiltà delle donne e degli uomini e per l’autoemancipazione umana;

Trent’anni di un opera appassionata a far conoscere la ricerca fondativa di un umanesimo socialista;

Un lungo impegno per dare voce a esperienze rare o uniche della solidarietà, dell’affermazione del genere femminile, del caleidoscopio delle rivoluzioni e dei tanti tentativi di cambiare in meglio il vivere insieme, delle migliori esperienze e personalità del movimento operaio e popolare storico.

Trent’anni all’insegna di uno sguardo affermativo, critico e sottrattivo immerso nel mondo e nell’epoca storica che sta cambiando vorticosamente e in modo tanto tormentato.

Originalità e indipendenza le due parole chiave.

Originalità nella proposta di libri che danno corpo all’opera di tante ricercatrici e ricercatori ma anche a classico introvabili.

Indipendenza che permette la libertà di poter scegliere di pubblicare e di valorizzare ogni autore e autrice senza sottostare a costrizioni di mercato o di altro genere. Quindi indipendenza in primo luogo dallo Stato, dai grandi gruppi editoriali e multimediali.