Home

L’ultimo nato in casa PE


La comune umanità differente

Quella umana è una sola grande
famiglia: se si guarda all’indifferenza e
alle incomprensioni tra le persone, ai
drammi quotidiani sembra difficile
crederci, ma è proprio così. È una realtà
basata su solidi presupposti ma
allo stesso tempo è un orizzonte a cui
mirare, una possibilità da conquistare.
Perché il riconoscimento e il rispetto
dell’identità umana comune e differenziata
assicurano già ora una vita migliore
e sono precondizioni elementari
ma fondamentali per basare una nuova
ipotesi di convivenza umana.

pp. 120, Brossura – €10

di Francesca Vitellozzi

Le Novità

Promozioni